Sigillanti

SIGILFIX


Sigillante cementizio a granulometria sia fine che grossa per la realizzazione di stuccature colorate nei pavimenti e rivestimenti sia all?interno che all?esterno

COMPOSIZIONE
È una malta per fughe di pavimenti e rive rivestimenti a base di cemento, inerti a granulometria selezionata, resine ed additivi formulate in modo da ottenere durezza ed idrorepellenza.

APPLICAZIONE:
Impastare aggiungendo il SIGILFIX ad un 25/30% di acqua fino ad ottenere una pasta omogenea.
1- rivestimenti: pulire bene i giunti con la spugna bagnata, applicare il SIGILFIX uniformemente nei giunti con una spatola di gomma assicurandosi che penetri completamente ed uniformemente. Quando il prodotto inizia a far presa ripassare una seconda volta con prodotto fresco in modo da riempire completamente i giunti. Asportare il prodotto superfluo con una spugna umida; a sigillante essiccato effettuare la pulizia della piastrelle con un panno pulito ed asciutto.
2- Pavimenti: La stesura del sigillante può essere effettuata con una spatola di gomma tenendo l’impasto più denso. Togliere l’eccedenza con rastrelli di gomma e pulire il pavimento col sigillante stesso in polvere in modo da ottenere un più completo dei giunti. Detta procedura è da utilizzare solo con piastrelle da pavimento resistenti all’abrasione.Nella stuccatura di piastrelle di cotto o di materiali ruvidi è consigliabile prima della stesura del sigillante applica re un leggero strato di cera per pavimenti sulle piastrelle in modo da facilitare le operazioni di pulizia, occorre però evitare sbavature sui lati delle piastrelle per non pregiudicare l’adesione del sigillante. In alcuni casi, quando si vogliono stuccare piastrelle molto assorbenti con sigillanti di colore scuro, può essere più conveniente riempire le fughe a spatola, piuttosto che stendere il sigillante su tutta la superficie, in quanto ad un tempo di possa più lungo, corrisponde una maggiore rapidità di pulizia. 

      WebSolution: imagemultimedia.com